Blog

Bach di Pedro Eiras

Il mio interesse nei confronti della letteratura portoghese riguarda soprattutto Pessoa attraverso il quale ho scoperto il poeta Cesário Verde di cui ho tradotto una poesia, qui, senza dimenticare il grande Saramago, ma non mi precludo la scoperta di opere contemporanee come questo Bach dell’autore Pedro Eiras, saggista, drammaturgo e romanziere, uscito in questi giorni […]

Il sangue della montagna

C’è stato dopo Cognetti tutto un fiorire di romanzi sulla montagna, presenza sacra e viva. In questo caso parliamo della Montagna per antonomasia per i siciliani: l’Etna. Un romanzo con le sue apprezzabili peculiarità questo Il sangue della montagna (La Nave di Teseo, 2022) di Massimo Maugeri, complesso nella trama e nella struttura, con salti […]

Beddi amici avia lu zu Cola (di Giovanni Proietto)

Con piacere pubblico qui un racconto popolare, quasi una barzelletta, da cui proviene un modo di dire di cui finalmente capisco l’origine, per l’appunto: “Beddi amici avia lu zu Cola”. Ringrazio Giovanni Proietto per il contributo che ho editato a mio piacimento, soprattutto nel finale che ho eliminato preferendo lasciare al lettore eventuali conclusioni sulla […]

Un parere di lettura di Vincenzo Pardini

Con piacere pubblico qui le impressioni di lettura sui miei libri dello scrittore Vincenzo Pardini che ringrazio: “Buongiorno, Giusi. Ti scrivo a proposito dei tuoi due libri di cui mi hai fatto gentilmente omaggio. Ti dico subito che il lettore, una volta che li ha finiti, non può volerti che bene. Inizierò a dirti qualcosa […]

Trasumanar e Organizzar

“I fascisti di sinistra hanno sempre ragione). Quanto a me devo dire ancora la parola giusta. Me lo impedisce il mio conformismo o il mio troppo amore?” “Non «caca» ma «baba ndogo» (sor maestro)” “È ora finalmente ch’io la finisca di avere tanto buon senso. Eroismo a-sistematico di un sergente!” “Ho bevuto un bicchier d’acqua […]

La panza e altri proverbi italo-siciliani

Per questa piccola raccolta di proverbi ringrazio gli amici Giovanni Proietto, Tonino Castellano e mio padre Ignazio Sciortino La panza (di Giovanni Proietto) Qualche sera fa, a cena assieme a dei cari amici, tra un boccone e un altro, una chiacchiera e un’altra ancora, si parlava di “panza”. Per noi siciliani la pancia è la […]

Settimo opercolo: “Un ricordo personale”

Ecco il numero di ottobre di Ce.S.P.O.L.A., “notiziario” periodico mensile cartaceo di carattere satirico. Il mio articolo “Un ricordo personale“ per la rubrica di cronache fantastiche Opercoli è interamente dedicato alla memoria del poeta e amico Mario Grasso: Oggi è una giornata perfetta, come quella prospettata ne “Le notti bianche” di Dostoevskij: il sole che […]

I racconti di lu zu Calò (di G. Proietto)

Cu voli a Cristu si lu prega Un contadino piantò un pero con la speranza di un bel raccolto. Quando l’albero crebbe, però, non diede alcun frutto; al che il contadino avvertì il vegetale: “se l’anno prossimo non fai frutto, ti taglio e di te faccio carbonella”. Al tempo stabilito il pero, per nulla intimidito […]

Racalmuto, la Regalpetra di Leonardo Sciascia

Ripubblico un articolo apparso su Turisti per caso, qui, la gita risale a due anni fa, fine settembre 2020: Racalmuto è la famosa Regalpetra di uno dei più importanti scrittori italiani del Novecento, Leonardo Sciascia, paese immaginario in cui si ambientano le vicende di mafia, povertà, speranze tradite durante il regime fascista di quella che potrebbe […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Segui il mio blog

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.